Chiesa di Santa Maria di Lacuzzo a Duecastelli

Sfumature viola, rosse, verdi e arancioni, eseguite dal Maestro Variopinto, decorano le pareti della chiesa di Santa Maria di Lacuzzo in fondo al paese di Duecastelli (Dvigrad).
In fondo al paese di Duecastelli si trova la chiesa ad una navata di Santa Maria di Lacuzzo. L'edificio presenta una conocchia in facciata e un'abside inscritta e custodisce al proprio interno affreschi tardogotici del XV secolo. Un dettaglio interessante è rappresentato dal baldacchino in facciata; questo si colloca sopra l'entrata e sotto la conocchia. Gli affreschi sono opera del Maestro Variopinto, così soprannominato in virtù delle caratteristiche tavolozze di colori che usava, prevalentemente nelle sfumature del viola, rosso, verde e arancione.

Anche gli affreschi sulle pareti esterne della chiesetta sono ben conservati. Sotto al baldacchino sovrastante l'entrata principale della chiesa, il Maestro ha dipinto la Madonna incoronata che offre protezione ai parrocchiani sotto il proprio mantello. Purtroppo, la parte inferiore dell'affresco non è si conservata poiché è la parte maggiormente esposta alle intemperie. All'interno della chiesa è stato affrescato solamente il presbiterio, nella cui abside è rappresentato Gesù in gloria, circondato dai simboli degli evangelisti e dalle figure cosmiche del Sole e della Luna. Sotto, sono raffigurati gli apostoli. Sull'arco trionfale è rappresentata l'Annunciazione e sotto trovano spazio Santa Ursula e San Lorenzo. Nella zona inferiore dell'abside è stato dipinto un velario. Come continuazione dell'evento, dopo l'Annunciazione, sulla parte superiore della parete meridionale, è raffigurato l'incontro tra Maria ed Elisabetta. Nella parte superiore della parete settentrionale è raffigurata la Nascita di Gesù, mentre sulla parete meridionale, sotto la rappresentazione della Visitazione, trova spazio il dipinto murario di San Sebastiano assieme a San Rocco. Oltre agli affreschi, nella chiesa abbondano le incisioni glagolitiche.

Come arrivarci:
Duecastelli si trova nella valle del Canal di Leme, a est di Canfanaro. All'uscita di Canfanaro (Kanfanar), seguendo la ferrovia, si svolta per Duecastelli. La chiesetta si trova in fondo al villaggio.

Nota:
La chiave è custodita presso l'ufficio ecclesiastico di Canfanaro.

T: +385 (0)52 825 115

Posizione

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016, 2017 and 2018


  • Istria 52 Places To Go In 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni