Chiesa parrocchiale dei SS. Pelagio e Massimo - Novigrad

L'odierna chiesa parrocchiale (cattedrale fino al 1828) e' una basilica a tre navate, la cui forma originaria risale all'età paleocristiana oppure, secondo altre fonti, alla seconda metà dell'VIII secolo. Tracce di epoche anteriori si scorgono sulla parete longitudinale settentrionale della basilica dove, nel 1972, furono scoperte cornici di finestre databili al periodo paleocristiano. Nell'ambito della struttura cattedrale trovavano luogo anche un battistero e un palazzo con curia vescovile, entrambi demoliti nella seconda metà del XIX secolo. L'antico campanile posizionato in corrispondenza della facciata venne demolito nel 1874, anno in cui fu eretto un nuovo campanile indipendente.

La chiesa subì restauri radicali negli anni 1408, 1580, 1746 e 1775. Nel Medioevo l'interno era costellato di affreschi: ne sono testimoni i resti presenti sull'altare laterale (a sud). L'attuale frontale neoclassico fu ultimato nel 1935. Spiccano, all'interno della chiesa, l'altare barocco e l'ampio coro sopraelevato, al di sotto del quale si trova una cripta preromanica.

Posizione

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016, 2017 and 2018


  • Istria 52 Places To Go In 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni