Chiesa di Santa Fosca - Vrsar

L'arhitettura della chiesa si Santa Fosca, della prima metá del 17° secolo, ha caratteristiche rinascimentali con alcuni elemanti barocchi. La facciata con il portale rinascimentale é molto semplice. Accanto al portale si trovano due finestre con le inferriate.

 Il campanile, fino alla requisizione delle campane durante la prima e la seconda guerra mondiale, ne aveva due, una del 17° e l' altra 18° secolo, fatte nelle fonderie di campane veneziane. Durante la prima guerra mondiale venne asportata la campana con la scritta OPUS CASTELLIS (opera di Castelli, del 18° secolo) della fonderia di campane veneziana appartenente alla famiglia Castelli. Al suo posto ne fu messa uno nuova fatta nella fonderia triestina ''Lapagna'' nel 1922. quest' ultima e l' altra, antica del 17° secolo. Con decorazioni figurative (Santa Fosca, Madonna, Crocefisso) e con impressa la scritta in lingua latina : SANTA FVSCA VRSARIAE MDCLXXX (Santa Fosca di Orsera 1680), furono asportate dal campanile dagli Italiani, durante la seconda guerra mondiale. Esse peró, non vennero mai usate a scopi bellici ma, recuperate, vennero messe in funzione nel campanile della chiesa parrocchiale si San Martino, dove si trovano anche oggi.

 Oggi, nella ristruttuata si custodisce una collezione di oggetti sacri di notevole valore, come ad esempio il dipinto del Martirio di Santa Fosca del 17° secolo. Sono interessanti, inoltre , le lapidi sepolcrali con stemmi ed iscrizioni in lingua latina. Dinanzi all' altre maggiore si trova il sepolcro del parroco orserese Luka Prodanić (Luca Prodanich), spentosi nel 1659. sulla lapide del suo sepolcro sono scolpiti i segni caratteristici degli ecclesiastici: il calice e l' ostia.

Posizione

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016, 2017 and 2018


  • Istria 52 Places To Go In 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni