Il castello della famiglia Polesini

San Giovanni della Cisterna è un villaggio poco distante da San Lorenzo del Pasenatico, ove nelle sue immediate vicinanze sorge il castello appartenente alla famiglia Polesini. La famiglia Gravisi, successivamente marchesi Polesini, riceve in dote la proprietà terriera dalla famiglia Scampicchio nel 1688. Tra gli altri proprietari di San Giovanni della Cisterna viene menzionata pure la famiglia veneziana Apollonio. Su una collina poco distante dall' abitato ove sorgeva il vecchio castello, i nobili Polesini edificarono una villa in stile palladiano dotata di parco ed edifici accessori. Pare che la villa fosse costruita secondo il progetto disegnato dallo stesso Andrea Palladio, celeberrimo architetto rinascimentale.

Probabilmente il più bell' edificio classicistico in Istria è un esempio di perfezione della composizione architettonica classica. I nuovi studi hanno dimostrato che la villa acquistò con ogni probabilità il suo aspetto definitivo nell' Ottocento. L' edificio residenziale principale, che è al contempo l' edificio maggiore di tutto il complesso, è abbellito da una facciata in stile neoclassico con uno scalone d' accesso monumentale che porta al maestoso pronao del corpo centrale dal quale partono le due ali laterali di dignitosa semplicità. Il ballatoio è circondato da colonne e pilastri che sostengono la copertura e sui quali appoggiano la trabeazione ed il timpano. Nella parte d' ingresso al pianoterra era ubicato il grande salone centrale. Lo scalone d' accesso originale fu sostituito con quello attuale verso la fine dell' Ottocento ed il precedente andò ad ornare la nuova villa dei Polesini eretta sull' isola di San Nicolò di fronte a Parenzo.

Parte integrante della villa era anche il vasto parco a pianta rettangolare recintato con un muro entro il quale erano dislocati i fabbricati adibiti alle attività economiche. Nel cortile è ubicata la cisterna in pietra con pregevoli dettagli in ferro battuto delimitata da un basso muro.

La torre quadrangolare stante a testimoniare l' esistenza del vecchio castello si può scorgere ancora al lato settentrionale del complesso. Il palazzo è tuttora abitato però in stato di degrado.

Come arrivarci:
Tre chilometri a nord di Mompaderno, sulla strada locale per Maicuzzi (Majkusi) e Montreo (Muntrilj), a circa cinquecento metri ad est dalla strada statale Pola - Buie.

Sveti Ivan od Šterne, HR-52463 Višnjan-Visignano, Majkusi

Posizione

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016, 2017 and 2018


  • Istria 52 Places To Go In 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni