Lacrime di San Lorenzo

Grazie al bassissimo livello d’inquinamento luminoso in Istria, gli appassionati di astronomia possono sempre scrutare il cielo con passione.

Indubbiamente l’appuntamento celeste più vivace della penisola istriana é quello del 12 agosto, quando il cielo viene scolpito da tracce luminose prodotte da residui della cometa Swift-Tuttle. Infatti, il 10, 11 e soprattutto il 12 agosto la Terra entra in questa nube di detriti, polvere e gas, le cui particelle si scontrano con l’atmosfera terrestre alla velocità di duecentomila chilometri all’ora, producendo tracce ben visibili nel cielo. Tra gli astronomi il nome usato per questo fenomeno é quello di Perseidi, mentre il popolo lo ha denominato Lacrime di San Lorenzo, visto che avviene proprio il giorno dedicato al santo.

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016, 2017 and 2018


  • Istria 52 Places To Go In 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni